PHP corso di programmazione – lezione 1

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed non risus. Suspendisse lectus tortor, dignissim sit amet, adipiscing nec, ultricies sed, dolor.

Cenni storici

Prima di iniziare il corso vorrei spiegarvi che cosa è PHP e come nasce. Cominciamo con il dire che “PHP è linguaggio di programmazione“.
Questo linguaggio, ormai ampiamente entrato tra i linguaggi più utilizzati dai programmatori, nasce nel 1994 dalle mani di Rasmus Lerdorf. Inizialmente si trattava di una serie di CGI, più in la vi spiegherò cosa sono e come funzionano, che aiutavano a gestire meglio e più facilmente le proprie pagine web da qui l’acronimo di “Personal Home Page”. Riscritto in C prese una forma diversa rispetto all’idea iniziale, erano state implementate funazionalità che consentivano la connessione al database MySql, la gestione dei form e la gestione di pagine dinamiche. Questo salto permise ai programmatori di scrivere pagine web più accattivanti e dinamiche che consentivano un interazione con l’utente finale. Nel 1997 ormai circa 50mila siti Web erano scritti in PHP e nel 1998, con l’avvento di PHP 3, circa il 10% dei siti web mondiali usava questo linguaggio.

Solo nel 2000 nell’anno del Millennium Bug, che i più anziani di noi ricordano, con la versione 4 il PHP divenne un linguaggio maturo. Più competitivo rispetto all’ASP (Active Server Page) di Microsoft, e si diffuse in larga scala. Mancava ancora qualcosa che rendesse il PHP un vero linguaggio di programmazione così che nella versione 5 il PHP, come già altri linguaggi come JAVA e C facevano, divenne Object Oriented (OOP).

Grazie a questa evoluzione alcuni programmatori hanno iniziato a sviluppare Framework basati su questo linguaggio. In questo articolo “I Framework PHP più diffusi tra programmatori” potete trovare quelli che abbiamo testato e la mia lista dei preferiti.
Non voglio andare oltre nei cenni storici perciò se siete curiosi e volete saperne di più visitate la pagina Wiki dedicata a questo linguaggio.

PHP corso di programmazione

In questo “php corso di programmazione” vi insegnerò come scrivere il codice nel linguaggio PHP e i primi tag “echo” e “print” e come funzionano.

I tag di rendering di PHP

I tag di rendering sono quelli utilizzati per la stampa a video di un testo. Di seguito vediamo come funzionano.

Il codice PHP è contenuto all’interno dei TAG come segue nell’esempio sotto.

<?php /** CODICE **/ ?>

Quindi se volessimo stampare a video su una pagina web il tipico messaggio che si utilizza alla prima lezione di tutti i linguaggi di programmazione “Welcome” faremo in questo modo.

<?php
echo "Welcome";
?>

Come si evince sopra ogni porzione di codice PHP si apre con <?php e si chiude con ?>. Nel linguaggio tecnico sono chiamati “tag di rendering”. Indicano al nostro interprete PHP l’inizio del codice e la sua fine. Tutto ciò che è compreso tra <?php e ?> è PHP, tutto ciò che sta fuori verrà interpretato dal server web (APACHE o NGINX) come semplice testo o HTML.

Vediamo l’esempio sotto

<p>Questo NON è codice PHP</p>
<?php
echo "<p>Questo è PHP!</p>";
?>

Perchè tutto ciò funzioni, è necessario che il nostro file abbia estensione .php, in caso contrario, se utilizzassimo una estensione diversa, tipo .html .c etc…, il codice PHP non verrebbe “interpretato” dal web-server APACHE o NGINX ma semplicemente stampato a video come codice HTML semplice.

 

Comandi PHP per fare la stampa a video: echo e print

I due comandi per eseguire la stampa a video sono “echo” e “print“. In sostanza sono comandi simili che servono per stampare a video quello che vogliamo.

Naturalmente quello che abbiamo visto in questa prima lezione è un argomento trattato a livello scolastico e formativo che potrebbe sembrarvi anche banale. ma non è così. prima di iniziare a vedere comandi ben più complessi è importante sapere quelli base che sono utilizzati soventemente all’interno del codice che andremo a scrivere nelle lezioni successive.

Il mio consiglio è quello di fare pratica sfruttando il link che vederete sotto. E’ uno strumento che vi consente di scrivere codice PHP senza avere un server installato e configurato ad hoc per voi.

Tutto bello ma se non lo vedi in esecuzione non sei soddisfatto, e ti capisco capita anche a me. E allora andiamo a testare quello che ti ho appena insegnato in questo sito “Write Php Online“.

Copia solo il codice all’interno dei TAG PHP e incollaro nel form del sito Write Php Online.

Se volessimo salvare un file scritto in PHP basta salvarlo con l’estensione “.php”. Esempio: welcome.php

In questa prima semplice lezione avete appreso come PHP vi consente di scrivere in modo semplice il codice e come

PHP utilizato dai CMS più famosi

PHP è il linguaggio utilizzato dai CMS più famosi al mondo tra cui WordPress e Joomla. Quindi maggiore è la vostra conoscenza di questo linguaggio e più opportunità lavorative avrete.

Potrebbero interessarti anche...